Campania-By-Night.jpg

Campania By Night

Visite guidate, passeggiate notturne, concerti e mostre!

Questo e tanto altro nelle iniziative promosse dalla Regione Campania al’interno dei siti e dei luoghi più affascinanti di questa terra che offre a tutti i visitatori momenti straordinari.

Una rassegna di eventi culturali ed un calendario ricchissimo consultabile online su: www.campaniabynight.it

Dai templi di Paestum al sito di Ercolano, Elea-Velia, Minori, Benevento e tanti altri dislocati su tutto il territorio Regionale per capillarizzare l’offerta e puntare sulla qualità dei servizi.

Fino a Settembre previste attività e visite all’aria aperta per respirare aria di cultura millenaria:

 

Per maggiori dettagli, costi, orari e prenotazioni:

www.campaniabynight.it


Velia-A3-2018-1200x1681.jpg

“Frequentare i musei e i luoghi dell’arte, significa non soltanto conoscere e apprendere, ma soprattutto imparare a crescere”

Queste le premesse e l’intento delle attività del Parco Archeologico di Elea-Velia ( Patrimonio UNESCO ) per i bambini dai 6 ai 12 anni, tra archeologia, gioco e artigianato un’esperienza di accrescimento unica nel suo genere.
I laboratori didattico/creativi si propongono di stimolare la creatività fino ad arrivare alla creazione di un manufatto ricordo dell’esperienza vissuta.

Ecco illustrati i moduli e le possibilità:

– ARCHEOLOGIA
Simulazione dello scavo archeologico (60 minuti):
I ragazzi avranno la possibilità di diventare per qualche ora dei veri e propri archeologi e di imparare, divertendosi, le pratiche e le finalità della professione di archeologo. Dopo aver illustrato il metodo di scavo archeologico, potranno cimentarsi in una simulazione della ricerca archeologica in tutte le sue fasi: scavo, documentazione grafica e fotografica,
recupero e identificazione dei reperti, ricostruzione cronologica degli eventi simulati.
Comprendere le finalità e le modalità dello scavo archeologico, per associare l’intervento dell’archeologo alla ricostruzione della storia dell’uomo. A ogni bambino partecipante sarà rilasciato il diploma di “Piccolo archeologo”.
Manipolazione dell’argilla (90 minuti)
Il laboratorio prevede attività a carattere prevalentemente pratico e sperimentale, precedute da una breve presentazione introduttiva. Il laboratorio prevede di far sperimentare ai bambini le molteplici possibilità creative che l’antica tecnica della terracotta permette, creando dei manufatti unici modellando e dando spazio alla propria
fantasia, giocando con forme e segni. Attraverso il contatto fisico e la manipolazione si aiuta a scoprire e mettere in gioco le capacità manuali individuali, conoscenze e creatività. Attraverso il fare si comunica qualcosa di sé agli altri, si rinforza la fiducia nelle proprie possibilità, si superano blocchi espressivi e comunicativi.

– MODULO GIOCO
Gioco -Tour alla città bassa: Il Gioco Tour è studiato per far scoprire ai bambini l’antica città di Elea-Velia, per imparare insieme il mito, la storia e i mestieri degli antichi. Il percorso prevede la visita dei quartieri meridionali, la necropoli, il criptoportico, il pozzo sacro, le
terme romane e l’ Asklepieion sarà effettuata da operatori esperti che accompagneranno i
giovani esploratori alla scoperta dell’antica città.
Visita guidata e Caccia al Tesoro nel Parco Archeologico ( circa 3 ore, minimo 10 bambini)
Pensiamo che i beni culturali siano uno spazio di esperienze cognitive in cui sviluppare
curiosità, capacità di osservazione, intuizione e creatività, creando relazioni e stuzzicando la
voglia di conoscenza della propria storia attraverso il gioco, la narrazione e i sensi. Una visita guidata tra i reperti della città di Velia alla ricerca della storia e degli oggetti quotidiani che utilizzavano gli antichi. Attraverso il gioco i ragazzi scopriranno le
caratteristiche della vita quotidiana del tempo: la città (mura, porte, vie, piazze, edifici), i luoghi di spettacolo, le professioni, la religione, la famiglia, la casa, l’abbigliamento, l’alimentazione, l’istruzione.
Una didattica che lavora in una prospettiva di apprendimento collaborativo stimola lo sviluppo di capacità sociali e cognitive molto elevate: da una parte, le capacità di affermare le proprie idee senza sopravanzare quelle degli altri, di adeguarsi ad un sistema di norme
comportamentali condivise, di tolleranza, di rispetto e di condivisione di obiettivi comuni;

– MODULO ARTIGIANATO
Ai Tempi che Berta Filava – Il telaio e la Tessitura. La tessitura è una delle prime attività artigianali tra le più antiche che l’uomo abbia
compiuto. Ben presto l’arte del tessere è diventata una metafora riferita alla vita degli uomini, le infinite possibilità di soluzione creativa che la tessitura dava, si identificavano con i percorsi della
vita degli individui, dei popoli.
Si inizierà illustrando ai bambini il funzionamento dei diversi telai artigianali con un breve introduzione alla storia della tessitura. Dopo la spiegazione i bambini inizieranno a tessere utilizzando dei telai insoliti (una cassettina della frutta, un semplice pezzo di cartone, una scatola di scarpe etc). Utilizzeranno filati colorati, rametti, pezzi di stoffa, tutto quello che preferiscono per dar vita alla loro prima creazione tessile. In questo modo si intende approfondire la conoscenza delle diverse tipologie di materiali impiegati, oltre a permettere ai bambini di sperimentare insieme le regole e la creatività per la realizzazione di manufatti tessili.
“A scuola di pittura”
Il laboratorio prevede attività a carattere prevalentemente pratico e sperimentale, precedute da una breve presentazione introduttiva. Il laboratorio prevede di far sperimentare ai bambini la tecnica della pittura a figure nere. Dopo aver analizzato alcuni esempi di pittura greca dai reperti di Velia, i bambini prenderanno spunto da quelle
decorazioni per dipingere il proprio piattino/vasetto.
L’arte del mosaico
Analizzeremo insieme ai bambini il mosaico che si trova nelle terme romane di Velia per andare alla scoperta della tecnica musiva, tessera dopo tessera. I bambini sceglieranno il disegno per realizzare un quadretto con la tecnica del mosaico che porteranno via al termine dell’attività. In questo laboratorio trovano spazio la fantasia e la creatività, stimolate dall’ uso dei materiali e dai colori.

 

 

 Compleanno al Parco Archeologico (NOVITA’ 2018)

Da quest’anno è possibile festeggiare il compleanno al Parco archeologico di Elea-Velia. Un’occasione da non perdere per tutti i bambini che vogliono organizzare una festa indimenticabile all’insegna del divertimento; si possono scegliere diverse attività ludico-didattiche interattive attraverso cui imparare tante cose sull’archeologia.
COME SI SVOLGE LA FESTA?
Ha una durata complessiva di circa 3 ore
– Accoglienza e inizio attività come da tabella;
–Taglio della torta.
Destinatari: Bambini dai 6 ai 12 anni
Orari e costi da concordare con l’operatore
Gli adulti ospiti pagano l’ingresso al parco.
Ingresso per i genitori del festeggiato inserito nel costo delle attività.

INFO E CONTATTI:
Responsabile attività didattica Mariagrazia Merola:
Effetto Rete _ Cooperativa Sociale: Tel 339 2571712
effettorete@gmail.com – www.effettorete.com

Responsabile tecnico Giuseppe Di Bello:
Archeo trekking _ Agenzia Viaggi e Turismo: Tel/Fax 0974 972417 / 348 7798659
info@archeotrekking.net – www.archeotrekking.it

Biglietteria/Bookshop Parco Archeologico di Elea-Velia:
Tel 0974 271016 velia@arte-m.net

 

Fonte: Arkeotrekking Agenzia di Viaggi


Panorama-Ascea.gif

Ad Ascea Marina anche per la stagione turistica 2018 i turisti in regola con il pagamento dell’imposta di soggiorno – mostrando la guest card – potranno usufruire dei seguenti servizi gratuiti:

  1. Servizio di trasporto pubblico di linea nell’ambito del territorio comunale. L’integrazione delle linee urbane partirà dal 28 giugno 2018 fino al 1 settembre 2018 e le linee estive attivate dal consorzio provinciale. A breve riceverete l’orario completo del servizio di trasporto urbano di Ascea.
  2. Servizio di trasporto con accompagnatore lungo l’itinerario tra natura ed enogastronomia delle frazioni interne – Terradura, Catona e Mandia.

Date escursioni: 14, 21 e 28 giugno, 5, 19 e 26 luglio, 2 agosto, 6, 13 e 20 settembre.

E’ necessaria la prenotazione.

 

  1. Un accompagnatore lungo il percorso di trekking denominato “Il Sentiero degli innamorati” in località Scogliera.

Date 4, 11, 18 e 25 giugno, 2, 9, 16, 23 e 30 luglio, 6 agosto, 3, 10 e 17 settembre.

Ritrovo e partenza alle 8:30 in località Scogliera.

 

  1. Un accompagnatore all’interno dell’area archeologica di Elea-Velia, ogni mercoledì mattina. A partire dal 6 giugno e fino al 26 settembre, per il quarto anno consecutivo archeologi e conservatori dei beni culturali del G.A.V. (Gruppo Archeologico Velino) saranno a disposizione per accompagnare i turisti in possesso della guest card all’interno del Parco Archeologico di Velia.

 

Si ricorda che il servizio offerto dal Comune di Ascea prevede esclusivamente l’accompagnatore e non l’entrata agli scavi che resta a carico dei partecipanti.

 

Per ulteriori informazioni:

Ufficio Promozione e Marketing territoriale del Comune di Ascea 0974 977008 |

Pro Loco di Ascea 0974 972230 – Pagina FB: Comune di Ascea

 

Fonte: Assessorato al turismo Comune di Ascea