post_depositi_2018.jpg

Da venerdì 2 marzo 2018 riparte l’iniziativa “I venerdì dei depositi” con visite guidate in italiano e in inglese ai “tesori nascosti” nei sotterranei del Museo: un’occasione unica per accedere ai depositi, solitamente chiusi al pubblico, dove sono conservate opere mai esposte: un dietro le quinte di un grande museo archeologico con restauratori, archeologi e tecnici al lavoro.

Nei depositi si possono vedere centinaia di tombe dipinte di IV e III sec. a.C. che non sono esposte al pubblico ma che costituiscono una preziosa testimonianza della presenza dei Lucani a Paestum.

Ogni venerdì, fino al 31 agosto, il visitatore potrà scoprire un percorso fuori dall’ordinario aperto al pubblico per pochi mesi all’anno, aggiungendo solo 1 euro al costo del biglietto d’ingresso al Parco, mentre chi possiede l’abbonamento paga solo il costo aggiuntivo.

Per ogni visita è prevista la partecipazione di massimo 25 persone;

L’appuntamento è alla biglietteria del Museo alle ore 10.00, 12.00 e 14.00.
La visita, curata dall’Ufficio Catalogo, dai restauratori del Museo e dagli assistenti alla fruizione, durerà circa 30 minuti.

La prenotazione è obbligatoria e può essere effettuata al numero 0828 811023 o via mail all’indirizzo: pae.didattica@beniculturali.it
Biglietto: area archeologica+museo+depositi € 10,00 – con abbonamento solo € 1,00

 

Ufficio Stampa
Rossella Anna Tedesco
pae.promozione@beniculturali.it 0828811023
www.museopaestum.beniculturali.it

Facebook: Parco Archeologico Paestum
Twitter: @paestumparco
Instagram: paestumtempli


gianni11-1200x800.jpg

Il Parco Nazionale del Cilento è ormai una tappa mitica ed imprescindibile per cicloturisti ed appassionati di tutto il mondo per le sue peculiarità naturali. Un luogo dove l’arte, la storia e la bellezza si fondono in un connubio magico!

Ormai trascorsa la torrida Estate è adesso in autunno che la natura dà il meglio di se tra i Castagneti e gli Uliveti delle colline da visitare attraverso antiche mulattiere col favore di un clima ottimale; Prendono vita i Tour più entusiasmanti di tutta l’offerta turistica Nazionale grazie anche ad un rapporto qualità dei servizi offerti/prezzo medio davvero allettante.

 

Con il tempo è cresciuto l’impegno delle strutture ricettive che hanno recepito il messaggio allineandosi agli standard richiesti da un mercato sempre più esigente; Si sono sviluppate e diffuse anche figure professionali radicate al territorio: dalle guide esperte ai meccanici di bici, trasportatori, geologi, webmaster etc.) ora è tutto pronto per esplorare con il mezzo a due ruote preferito questo angolo dimenticato d’Italia che vanta innumerevoli riconoscimenti per la salubrità dei luoghi, le D.O.P. ed i presidi slowfood, le bandiere blu d’Europa, i siti d’interesse archeologico/storico patrimoni UNESCO: perché non approfittarne?

Il valore aggiunto oltre ad un organizzazione perfetta è il prezzo: davvero il più basso d’Italia o quantomeno in linea con mete meno affascinanti ma più blasonate per pubblicità e marketing turistico.

A partire da Settembre il periodo è l’ideale per organizzarsi con gli amici o con il proprio gruppo sportivo per saggiare la realtà del Cicloturismo cilentano.

 

Nell’ottica di scegliere una sede di partenza centrale da dove è possibile raggiungere quotidianamente a tappe vari punti d’interesse, dotata di tutti i servizi per rendere comoda ed entusiasmante la vostra ciclo-vacanza consigliamo Ascea Marina in provincia di Salerno presso il bike hotel Bacco*** che offre ai cicloturisti pacchetti completi ed economici per un’esperienza unica.

 gianni1

Dal Bacco***, tre stelle con tutti i confort a 200 mt. dalla costa ed a pochi passi dal sito archeologico di Elea-Velia ( Patrimonio UNESCO ) è possibile raggiungere l’interno del Parco con i suoi borghi tipici arroccati sulle colline e circondati da oliveti secolari tipici della cultivar D.O.P. detta Pisciottana da cui si estrae un extravergine davvero notevole; Facilmente raggiungibili anche tutte le altre mete costiere tra le quali: Acciaroli, Castellabate, Agropoli e Paestum verso Nord; Palinuro, Marina di Camerota e Sapri verso Sud.

Oltre al ricovero delle biciclette al chiuso, alla piccola officina meccanica a disposizione, ai servizi accessori come il lavaggio bici è possibile affidarsi alle guide esperte in collaborazione diretta con l’Hotel per strutturare le tappe sia in Bici da Corsa che in Mountain bike con a disposizione centinaia di Chilometri su strada poco trafficati e con picchi altimetrici anche notevoli oppure off road su sentieri ed antiche mulattiere adeguatamente manutenute.

Molto gradite le soste in bici a metà tappa proposte con degustazioni di prodotti tipici forniti direttamente da produttori locali, il tutto assolutamente a Chilometro 0 e degustato all’aria aperta con panorami mozzafiato di mare e montagna immersi nella macchia mediterranea

 

Vi lasciamo di seguito i contatti della struttura disponibilissima a trovare la soluzione più consona alle esigenze e… Buone Pedalate!!!

 

Hotel Bacco***

– Bike Hotel –

Via delle Sirene,11 Ascea ( SA )

www.hotelbaccocilento.it

info@hotelbaccocilento.it

Telefono: 0974972389 – Mobile 3357805750

Fax 0974971318